Il nuovo report di sostenibilità Aquafil

15 Set 2014

Il Gruppo Aquafil ha recentemente pubblicato il Report di Sostenibilità per il 2013. All’interno del report, una parte è ovviamente dedicata ai progetti in corso e all’impatto ambientale del processo ECONYL®.

Il dato statistico più sorprendente relativo all’ambiente è sicuramente la comparazione tra caprolattame vergine e caprolattame rigenerato ECONYL®.

Grazie all’ECONYL Regeneration System siamo infatti in grado di ridurre le emissioni di gas serra del 55% rispetto alla produzione con materia prima da fonte fossile. Anche a livello di utilizzo complessivo delle risorse, la riduzione è del 54%. Per ogni 10.000 tonnellate di caprolattame rigenerato ECONYL®, questi sono in benefici ambientali ottenuti:

  • Oltre 12.000 tonnellate di rifiuti sono eliminate
  • Si risparmiano approssimativamente 70.000 barili di petrolio
  • Si evita l’emissione di 42.000 tonnellate di CO2

Sempre in questa sezione del report, si possono trovare i più significativi esempi di collezioni BCF ed NTF realizzate con filo rigenerato ECONYL®. La collezione Net Effect™ di Interface, Vision of… di DESSO o la collezione JOIN di Marcel Wanders (Anker) sono alcuni dei nomi che spiccano nella categoria BCF, mentre Adidas, La Perla e Arena sono tra i prodotti della divisione tessile (NTF).

Nel Report, che si riferisce al 2013, viene lanciata anche l’iniziativa Healthy Seas. Aquafil, insieme alla ONG ECNC Land & Sea Group e all’azienda Star Sock  ha creato un’iniziativa per il recupero delle reti da pesca abbandonate nei mari. Queste reti, una volta raccolte e ripulite, entrano nel sistema di rigenerazione ECONYL® e diventano filo di nylon per nuovi prodotti tessili.

Qui potete vedere e scaricare il PDF del Report.

qui è possibile vedere un poster che evidenzia le differenze tra il filo tradizionale e il filo ECONYL® in termini di approccio al ciclo di vita.

ECONYL® BRAND
BY AQUAFIL
> Go to Aquafil.com