24 Giu 2019

IL SOLE 24 ORE -Dal 2021 Prada userà solo nylon rigenerato

Category: ,

di Giulia Crivelli

Un passo ulteriore del percorso verso la sostenibilità ambientale, annunciato da Miuccia Prada qualche anno fa e confermato dal presidente del gruppo Carlo Mazzi al Luxury Summit del Sole 24 Ore


La sostenibilità è una scelta, impegnativa e di medio-lungo termine. Strategica per qualsiasi azienda la abbracci in questi termini e che diventa parte integrante del rapporto con gli stakeholder: dipendenti, collaboratori, azionisti, consumatori. Ma la sostenibilità è anche o forse soprattutto un percorso, un progetto sempre perfettibile e fatto di piccoli o grandi passi avanti, possibili solo grazie a investimenti (ingenti) in ricerca e sviluppo, oltre che nel cambiamento culturale.

(…)

Proprio perché la sostenibilità è una cosa seria, molto diversa dal “green washing” fatto da molte aziende e marchi, Prada ha deciso di collaborare con Aquafil, azienda trentina nata nel 1969 e che produce l’econyl, un filo di nylon brevettato e realizzato con rifiuti di plastica recuperati negli oceani, come reti da pesca, o destinati alle discariche come scarti di fibre tessili e vecchi tappeti, che vengono rigenerati. Attraverso un processo di depolimerizzazione e ripolimerizzazione, il filato econyl può essere riciclato all’infinito senza mai perdere qualità.

(…)

Cinque cortometraggi
I cortometraggi sono cinque ed esplorano ciascuno la fonte di uno dei materiali riciclati che compongono il filato econyl svelando il dietro le quinte delle fabbriche e degli impianti produttivi di questo tessuto all’avanguardia ma anche gli ideali che animano questa iniziativa.

(…)

Bonnie Wright (nella foto in alto, accanto a uno zaino della capsule), attrice e reporter per Prada, e Asher Jay, artista ambientalista e inviata di National Geographic, accompagnano alla scoperta di una delle fonti di produzione di econyl, spiegando come funziona l’innovativa supply-chain circolare che sta rivoluzionando la concezione tradizionale di produzione puntando tutto verso la rigenerazione.

Leggi l’articolo

Related posts