02 Gen 2020

IL SOLE 24 ORE – Il design del 2020: impegnato, sostenibile, locale

Category: ,

di Sara Deganello

C’è una generazione eticamente impegnata che nel mondo dell’arredamento e della moda cambia le regole del gioco: più natura, condivisione, leggerezza


«Generazione eticamente impegnata», è quella a cui si rivolge Vincent Gregoire nella sua installazione “Re-Generation” sui trend che caratterizzeranno il 2020 all’interno di Maison & Objet, la fiera dedicata all’home decor dal 17 al 21 gennaio prossimi a Parigi.

Guardare avanti
Gregoire, uno dei trend setter chiamati dagli organizzatori della kermesse a interpretare le ultime tendenze del design, spiega come sia arrivato il momento di «guardare avanti, a una nuova generazione di consumatori. Per comprendere come stiano modificando, con le loro esigenze e i loro comportamenti, il sistema di comunicazione, di distribuzione, di fruizione del design. Stanno cambiando le regole del gioco».

(…)

«I ragazzi si portano la propria borraccia, il proprio bento box, il proprio cibo: non sprecano risorse e non vogliono packaging ma cose che si possono riutilizzare come le cannucce di vetro di Serax. Inoltre, vogliono usare gli scarti per creare nuovi materiali come Econyl, il nylon rigenerato usato da Prada».

Il caso di Econyl
Econyl, prodotto dalla trentina Aquafil, è una fibra realizzata a partire da scarti plastici. È stata usata nella linea di borse Re-Nylon della maison, che ha annunciato il suo utilizzo in tutti i capi entro la fine del 2021. È anche il materiale che riveste Sacco Goes Green, la riedizione ecofriendly numerata del celebre pouf ideato nel 1968 da Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro e prodotto da Zanotta. I primi 100 pezzi sono caratterizzati da un pattern ispirato alle reti disegnato da Pierre Charpin, da gennaio entrerà nel catalogo Zanotta nella versione in tinta unita.

(…)

Read more

Related posts