23 Set 2017

CORRIERE DELLA SERA – Sul «green carpet»: alla Scala di Milano gli Oscar della moda eco

Category:

Assegnati gli Oscar della moda sostenibile.Un tappeto da reti da pesca rigenerate ha condotto in teatro celebrity e stilisti. Nella piazza un giardino con melograni, allori e felci. Si ripete nel 2018, e intanto a febbraio…

di Enrica Roddolo
La settimana della moda di Milano, questa volta in edizione extralarge grazie al progetto «Milano XL», si è chiusa domenica sera con gli Oscar. Della moda però. La consegna dei premi alla Scala, e la festa in un giardino all’italiana nella piazza più famosa di Milano, davanti al teatro, fiorita di oltre 5 mila piante: quasi 3 mila di alloro, 800 felci, 300 di cisso, molte erbe aromatiche.
(…)
Ma come è nato il tappeto colorato di verde, frutti e fiori come un prato di 1.200 metri quadrati sul quale sfileranno domani le modelle dei Green fashion award alla Scala? «Mi ha chiamato Livia Firth di Eco-Age che avevo incontrato al Summit di Copenhagen della moda sostenibili», spiega al Corriere Giulio Bonazzi, numero uno di Aquafil, gruppo trentino di Arco . «Abbiamo iniziato così a progettare il tappeto in filo Econyl, rigenerato da rifiuti di Nylon 6 che sarà srotolato davanti e fino all’interno del teatro alla Scala». Rigenerato da che cosa? «Dalle reti da pesca dell’industria del salmone in Norvegia, ma anche in Scozia o nel Mediterraneo: tra il 2010 e il 2016 abbiamo recuperato 20 mila tonnellate di reti; e pure da vecchi tappeti che arrivano perlopiù dagli Usa o da scarti tessili dalle produzioni italiane e cinesi, e ancora da residui plastici dalla Germania».
Related posts