09 Mag 2019

“Industrial Landscape” di Tom Dixon, nuove interpretazioni delle superfici londinesi.

La collezione “Industrial Landscape” di Tom Dixon ѐ stata lanciata nel 2016.
Oggi, dopo tre anni dal lancio della collezione e alcuni progetti internazionali di design di interni, ege carpet e il famoso artista inglese svelano gli ultimi modelli, ispirati alle strutture e ai materiali che pervadono la città di Londra.

Londra è da sempre fonte d’ispirazione per Tom Dixon e la collezione ‘Industrial Landscape’, ne rispecchia la vera essenza, con le sue superfici grezze e a volte ruvide che la compongono.  Una città invecchiata e trasformata dal tempo che passa, dal clima, dall’uomo e dall’industria che lasciano i loro segni creando continui cambiamenti nelle espressioni del paesaggio industriale.

Con le nuove fantasie introdotte, “Carbone” e “Ferro,” la collezione interpreta due importanti pilastri dell’era industriale. Mentre il “Carbone” riflette la sostanza oscura e misteriosa che ha alimentato la Rivoluzione Industriale, il “Ferro” ripropone la trasformazione graduale della superficie metallica che ossidandosi, si copre di una patina dal colore disomogeneo.

Oltre a ciò, la collezione si compone di altri cinque modelli: il design “Smoke” ripropone i vapori delle fabbriche e dei laboratori, mentre il modello “Wash” è ispirato alla pasta bianca che copre, temporaneamente, le finestre dei negozi durante i lavori di ristrutturazione. Nel design “Blur” la città si riflette, distorta, nell’acqua che scorre, mentre “Tide” rappresenta il costante cambiamento dei sedimenti del fiume Tamigi. Il settimo e ultimo modello, “Brick” simboleggia i mattoni londinesi, visibili in tutto il paesaggio urbano.

“Industrial Landscape” ѐ realizzata con prodotti sostenibili e viene proposta sia come piastrelle che come moquette. Per una pavimentazione unica ed originale crea espressioni completamente nuove mescolando e abbinando i sette design o combinandoli con altre collezioni di “ege” carpets.

La collezione, come le altre, è disponibile nelle linee Highline 1100, “Loop” e “Carré”, realizzate con il filo rigenerato ECONYL®. Prodotto dalla rigenerazione di reti da pesca abbandonate e altri rifiuti di nylon, il filo ECONYL® può essere rigenerato all’infinito in un ciclo chiuso. Le piastrelle sono dotate del supporto ‘Ecotrust’, brevettato da “ege” carpet e composto da bottiglie d’acqua usate, trasformate in un materiale in feltro resistente, che riduce l’impatto del suono. I prodotti sono certificati ‘Cradle to Cradle’.

Related posts